Chiara Stoppa


IL RITRATTO DELLA SALUTE
Una storia vera

Chissà com’è essere malati? Quando i medici mi dissero che avevo pochi mesi di vita, iniziai a pensare a cosa dire alle persone a me care per un degno saluto. Poi decisi che era meglio stare meglio, era meglio vivere no? Ora, dopo molto più che pochi mesi, sono qui. Faccio l'attrice. Faccio vivere ogni volta una storia. Questa volta è semplicemente la mia storia. Nessun elisir di lunga vita, nessuna formula magica. Solo una ragazza di 26 anni che affronta una malattia. E quando le dicono che sta per morire decide di affrontare se stessa. La malattia come passaggio. Come un viaggio in una terra lontana. Un viaggio dal quale a volte si torna indietro. Almeno per me è stato così e, come scrive Carver in una sua poesia: “…è che te ne sono grata, capisci? E te lo volevo dire.”

di Chiara Stoppa e Mattia Fabris
con Chiara Stoppa
regia di Mattia Fabris

Lunedi 21 Settembre giardino Quartiere Magenta
Per assistere a questo spettacolo gratuito è necessaria la prenotazione online

PRENOTA ORA