Oscar De Summa


Diario di provincia

Si ride dei personaggi che popolano questa storia: figure mitiche che, attraverso la narrazione, riconosciamo come appartenenti anche alla nostra adolescenza e quindi universali, perché “tuttu lu munno è paisi”. In scena solo il corpo dell’attore e la sua forza espressiva in uno spazio che via via diventa casa, officina, strada, piazza. Si ride tanto, fino a scoprire che non sempre è bene quel che sembrava finire bene, ricordando “Gioventù bruciata”:

Sabato 22 Settembre ore 19.00 cortile Via Badaloni angolo Via Bengasi quartiere Stazione